NEWS   |   Industria / 11/07/2018

Rage Against… Farage: la band contro il politico britannico

Rage Against… Farage: la band contro il politico britannico

Nigel Farage, il politico britannico, deputato europeo e già leader dell’UKIP (il partito indipendentista), ha ricevuto un’intimazione dai Rage Against the Machine perché smetta di diffondere un suo podcast che ha (efficacemente, va detto) intitolato “Farage Against the Machine”, iniziato nel marzo scorso e ospitato dalla radio digitale LBC. La ragione, naturalmente, sta nel titolo, che evidentemente fa riferimento al nome della band senza permesso.

Ma il motivo effettivo sta nelle idee politiche di Farage:

“Come lei dovrebbe sapere, i Rage Against the Machine hanno pubblicamente dichiarato la propria avversione all’ideologia di destra che lei incarna. La sua retorica anti-migranti, la sua mancanza di senso sociale, il suo razzismo e la sua xenofobia (per quanto malamente celati), sono l’antitesi di ciò in cui crede la nostra band. E’ inspiegabile la ragione che l’ha spinta ad appropriarsi del nostro nome: ma qualunque sia stata la motivazione, per favore la smetta. La smetta di usare il nome e il logo della nostra band, cambi il titolo del suo podcast e cerchi un altro bersaglio. Provi con il Presidente Trump”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi