I Wanna Rock all summer: 5 curiosità su Bruce Springsteen e "Born to run"

I Wanna Rock all summer: 5 curiosità su Bruce Springsteen e "Born to run"

Semplicemente, "The Boss": Bruce Springsteen, nato a Freehold il 23 settembre 1949, uno dei più grandi rocker di tutti i tempi, trascinante dal vivo come pochi altri e autori di capovalori in studio che hanno fatto la storia del rock. Ecco cinque cose che forse non sapete su "Born to run", il suo capolavoo

  • E' la canzone più suonata dal vivo: oltre 300 volte (ma stanno aumentando: è nella scaletta dello show a Broadway, e verrà suonata ogni sera fino a dicembre)
  • La prima esecuzione documentata è quella del concerto ad  Harvard Square Theater, il 9 maggio del '74. La recensione di quello show divenne famosa: "Ho visto il futuro del rock 'n' roll e il suo nome è Bruce Springsteen - la scrissa Jon Landau, che poi sarebbe diventato il sio produttore e manager
  • Il primo titolo di "Thunder road" è "Wings for wheel", e aveva un violino
  • "Wings for wheel" divenne il titolo del documentario sul disco compreso nella ristampa per i 30 anni del disco.
  • Nel tour dell'89 Springsteen la suonava in versione acustica. E anche nel tour del '92-93, quello con la "altra band" si arrese: inizialmente non era in scaletta, poi per le richieste dei fan iniziò a suonarla, con la polistrumentista Crystal Taliefero che suonava la parte di sassofono di Clarence Clemons

BRUCE SPRINGSTEEN È PROTAGONISTA DI I WANNA ROCK: SCOPRI IL CATALOGO SONY MUSIC CENTURY MEDIA A PREZZO SPECIALE

Ascolta la playlist di I Wanna Rock qua

Dall'archivio di Rockol - I classici del rock: "Born in the USA" di Bruce Springsteen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.