Pink Floyd: guarda il raro video di "Apples and Oranges", l'ultima canzone scritta da Syd Barrett con la band

Pink Floyd: guarda il raro video di "Apples and Oranges", l'ultima canzone scritta da Syd Barrett con la band

Il canale YouTube dei Pink Floyd ha pubblicato un raro video di “Apples and Oranges”, il terzo singolo della band inglese uscito nel 1967 che è stata anche l’ultima canzone scritta da Syd Barrett con la band (e crediamo non sia un caso sia stata pubblicata nel giorno dell'anniversario della morte di Barrett). La clip, che puoi vedere più sotto, è stata registrata in un mercato della frutta in Belgio e mostra David Gilmour al posto di Barrett.

La canzone fa parte del box “The Early Years 1965-1972”, un cofanetto di 27 dischi pubblicato nel 2016 con l'obiettivo di offrire "l'opportunità di ascoltare l'evoluzione della band e testimoniare il loro ruolo nelle rivoluzioni culturali fin dalle prime registrazioni e sessioni in studio negli anni precedenti l'uscita di “The Dark Side of the Moon”, uno degli album più venduti di tutti i tempi."

Al tempo in cui uscì il cofanetto il batterista dei Pink Floyd Nick Mason parlò con UCR della possibilità che il primo materiale della band inglese potesse non essere apprezzato:

"È difficile dirlo perché c'è un'intera fila di brani inediti che non sono stati ascoltati da un pubblico che pensiamo sia partito da “Dark Side of the Moon”. Questo è il problema, perché siamo partiti con l’essere una band leggermente underground, ma quell'album ci spinse improvvisamente in un mondo completamente nuovo. La cosa interessante è che un sacco di persone particolarmente giovani che hanno scoperto ‘Dark Side’ non guardano indietro, dicono: 'Cosa hanno fatto dopo?' L'album a cui sono particolarmente affezionato è “A Saucerful of Secrets” perché penso che si abbia un passaggio da Syd e ricevi il suo meraviglioso addio con “Jugband Blues”".

Alla domanda su cosa sarebbe potuto accadere se i problemi di salute di Barrett non avessero portato al suo addio, Mason ha detto:

"E’ abbastanza facile dire che avremmo continuato con queste cose inglesi pastorali, un po’ bizzarre come “The Gnome" o "Scarecrow". Ma in realtà Syd era assolutamente strumentale in "Astronomy Domine" e "Interstellar Overdrive". Quindi avremmo potuto continuare su questa strada."

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.