Ted Nugent, presto l’album ‘The Music Made Me Do It’: ‘A ispirarmi è la vita’

Ted Nugent, presto l’album ‘The Music Made Me Do It’: ‘A ispirarmi è la vita’

La prossima fatica discografica solista del chitarrista e cantante statunitense, voce di spicco del rock conservatore, sembra essere in dirittura d’arrivo. Ted Nugent non ha fatto ancora sapere quando esattamente il disco, che porta il titolo di “The Music Made Me Do It”, vedrà la luce, ma quando gli è stato chiesto dalla statunitense Ultimate Classic Rock il chitarrista ha risposto che spera di poterlo pubblicare già all’inizio di luglio. Non sono escluse, dunque, le sorprese, considerando che il mese è alle porte. 

Il disco, quindicesimo lavoro solista di Nugent, arriva a quattro anni di distanza dal precedente “Shutup & Jam” e le sessioni di registrazione hanno coinvolto il bassista Greg Smith, il batterista Jason Hartless e il chitarrista Michael Lutz. Ma anche, per i cori, quella che l’artista definisce la sua "Motown soulsister", Alyssa Simmons.

In attesa di conoscere la data d’uscita di “The Music Made Me Do It”, Nugent ha però svelato i titoli di alcune tracce, come “Where Ya Gonna Run to Get Away From Yourself”, “BigFunDirtyGroovbeNoize”, “Cocked Locked and Ready to Rock”, “Uncomfortably Dumb”, “I Love Ya Too Much Baby”, “Backstrap Fever”, “I Just Wanna Go Huntin” e la title track “The Music Made Me Do It”. “Tutte le canzoni sono venute fuori da jam sessions senza pausa, come sempre accade, intensamente ispirate dal mio amore e dalla mia brama di battere e schiacciare la chitarra condotto dal ritmo. I titoli delle canzoni dicono tutto”, spiega il chitarrista in riferimento alla genesi del disco. Non sta, però, solo qui la sua ispirazione: “La libertà m’ispira. Mrs Nugent m’ispira. I miei cani m’ispirano. I boschi m’ispirano. Le creature m’ispirano. Le tempeste m’ispirano. La vita m’ispira”.

Il chitarrista non ha mai fatto mistero delle sue simpatie politiche e, dopo una cena con Donald Trump lo scorso anno, qualche mese fa l’artista si è espresso in alcune dichiarazioni controverse a proposito della strage di Parkland, che lo scorso febbraio ha sconvolto la Marjory Stoneman Douglas High School causando la morte di diciassette persone.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.