Sufjan Stevens: un talento cristallino al servizio della musica – 10 canzoni essenziali (1 / 11)

Sufjan Stevens: un talento cristallino al servizio della musica – 10 canzoni essenziali

Forse, prima della suo contributo nella colonna sonora del film di Luca Guadagnino “Chiamami col tuo nome”, Sufjan Stevens era conosciuto solamente dagli appassionati e cultori della musica indie folk e alternative rock statunitense.

Ma l’artista originario di Detroit può essere senza ombra di dubbio considerato come uno dei cantautori americani più talentuosi degli ultimi anni, anche pima di essere candidato agli Oscar del 2018 per la migliore canzone con la sua “Mystery of Love”.

Il suo album di debutto, “A Sun Came”, è stato pubblicato nel 1999 con l'etichetta Asthmatic Kitty, che ha co-fondato con il suo patrigno. Nel 2003 pubblica “Michigan”, disco che riceve numerosi consensi tra la critica statunitense, ma è con il suo album del 2005, “Illinois”, che Sufjan Stevens viene consacrato all’unanimità come uno degli artisti più talentuosi e peculiari della sua generazione. Il disco raggiunge il primo posto nella classifica Billboard Top Heatseekers. “Carrie & Lowell” del 2015 è un altro grande album dedicato alla recente scomparsa della madre Carrie e alla figura del patrigno Lowell Brams, cofondatore della stessa Asthmatic Kitty.

Lo stile musicale di Stevens ha spaziato toccando diversi generi, dall'elettronica di “Enjoy Your Rabbit” al lo-fi folk di “Seven Swans” passando per l’indie folk più classico di “Carrie & Lowell” fino ad arrivare alle canzoni a tema natalizio di “Silver & Gold: Songs for Christmas, Vols. 6–10”.

Sebbene le sue canzoni siano piene di riferimenti sulla sua fede cristiana, Stevens ha ripetutamente dichiarato l'intenzione di voler separare le sue convinzioni dalla sua musica e di non identificarsi come un artista di musica cristiana contemporanea.

Per festeggiare il grande Sufjan Stevens, che oggi compie 44 anni, abbiamo scelto 10 delle sue canzoni più belle ripercorrendo l’intera sua produzione. Cliccate sul tasto avanti qui sotto e buon ascolto!

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.