Tom Morello si frattura una mano, ma il tour dei Prophets of Rage non si ferma

Tom Morello si frattura una mano, ma il tour dei Prophets of Rage non si ferma

Il già chitarrista di Rage Against the Machine Tom Morello si è fratturato una mano - in circostanze non specificate - durante il tour con i Prophets of Rage, formazione che l'ha visto tornare in attività con i suoi compagni di band un tempo condivisi con Zach De La Rocha Tim Commerford e Brad Wilk insieme a  Chuck D e DJ Lord dei Public Enemy e B-Real dei Cypress Hill.

I dettagli dell'incidente, Morello, non li ha resi noti. Attraverso il suo account personale Instagram il chitarrista si è limitato da un lato a rassicurare i suoi fan - con la didascalia "Mi sono rotto la mano giovedì. Oggi mi hanno operato. Martedì saremo sul palco in Svezia" - e dall'altro a terrorizzarli, postando la foto dell'intervento che, per non urtare il pubblico più sensibile, raccomandiamo di visionare solo ai meno impressionabili a questo indirizzo.

“C’è gente che è attratta alla nostra musica perché è aggressiva, chiassosa e suonata da Dio”, ha spiegato Morello a Rockol lo scorso 26 marzo: “Il tasso di radicalismo dei nostri pezzi non ha uguali nella musica popolare. Dici che predichiamo ai convertiti? Beh, i convertiti non hanno bisogno di prediche: hanno bisogno di un bel calcio in culo. Tutti noi abbiamo la necessità disperata di resistere alle forze razziste e neo fasciste. I Prophets of Rage sono la colonna sonora di questa resistenza”.

I Prophet of Rage saranno di scena in Italia il prossimo 8 luglio sul palco del Fabrique di Milano.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.