Comunicato Stampa: Elio e le Storie Tese lanciano un test per nuovi produttori

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

ELIO E LE STORIE TESE:
UN TEST PER GIOVANI PRODUTTORI (GRAZIE A TRIBU)

Per l’82% dei ragazzi gli mp3 sono una rivoluzione giusta
Elio: “per i musicisti indipendenti internet è la svolta”

Su http://www.studenti.it/tribu da giovedì 17 febbraio i navigatori potranno scaricare liberamente il video-clip “Shpalman” di Elio e le Storie Tese e inserirlo sul proprio blog.

Inoltre i navigatori potranno scaricare le tracce mp3 di voce e chitarra e cimentarsi nella produzione di un proprio remix: la redazione di Tribu sceglierà i migliori e li pubblicherà sul sito

Elio e le Storie Tese diventano così i primi grandi artisti in Italia a consentire ai navigatori di mettere le mani su una loro opera, mettendosi alla prova come artisti e produttori.

L’iniziativa “Tribu – Elio e le Storie Tese” parte con l’uscita del numero di marzo del mensile TRIBU. Il mensile dedica la sua copertina al tema della musica nell’era digitale e sulla copertina uno dei titoli recita: “Mp3 & co.: cosa buona e giusta”.

Nei servizi di copertina, oltre al manuale “Anke tu indy-artista in 5 mosse”, il mensile pubblica il sondaggio dal titolo “Per te gli mp3 cosa sono?”: l’82% ha risposto che sono una rivoluzione giusta, il 7% lo considera un danno per le case discografiche, il 6% pensa che gli artisti non vengano protetti, il 5% non sa. (Il sondaggio è stato condotto su internet su un campione di circa 1000 utenti selezionati in base alla provenienza geografia, dai 15 ai 18 anni e contattati dal 30/12/2004 al 31/01/2005).

Secondo Elio “basta attrezzarsi e si può registrare un disco con pochi soldi nella propria stanza e distribuire i brani sul proprio sito, ma la cosa più importante è suonare in pubblico”.

Nei prossimi anni la rete, secondo Elio, la farà da padrona e allora gli mp3, la musica digitale e il download sfrenato saranno il nostro pane quotidiano. Forti di questa convinzione, a giugno dell'anno scorso hanno compiuto il grande passo e hanno messo in rete, nel proprio sito http://www.elioelestorietese.it/, tutta la loro produzione di 15 anni di attività (oltre 1000 files), consultabile e scaricabile su abbonamento a prezzi ultra-popolari. L'iniziativa ha avuto un grande successo e la strada per i musicisti indipendenti ora è segnata: concerti, autoproduzione e distribuzione in rete per raggiungere il proprio pubblico senza intermediari.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.