Alex Turner (Arctic Monkeys) ricorda quando (senza saperlo) fece spostare David Bowie dal suo tavolo

Alex Turner (Arctic Monkeys) ricorda quando (senza saperlo) fece spostare David Bowie dal suo tavolo

Gli Arctic Monkeys hanno raccontato, durante una chiacchierata con Jo Whiley di BBC Radio 2, la storia di quando, inconsapevolmente, hanno chiesto a David Bowie di lasciare il suo tavolo a uno dei loro concerti a New York per lasciare il posto alla famiglia di Alex Turner.

Spiega il frontman della band inglese:

"C'erano dei tavoli per gli ospiti e per i VIP e penso che Bowie fosse seduto lì insieme ad alcune persone con le quali era venuto al concerto. Il nostro tour manager senza rendersene conto lo ha spostato, in modo che mio fratello e sua moglie potessero sedersi lì e vedere meglio. Lui non ha detto nulla del tipo, 'Sono David Bowie', si è spostato educatamente e poi è venuto a salutarci".

Realtà o finzione? Difficile dirlo. Soprattutto perché - almeno dalle note biografiche disponibili - non risulta che Turner abbia fratelli: il frontman degli Arctic Monkeys è da più parti dato come l'unico figlio di Penny e David Turner, entrambi insegnanti presso la Rawmarsh Community School di Rotherham, South Yorkshire.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.