Esibirsi dal vivo: informazioni e consigli utili. Le sanzioni

Esibirsi dal vivo: informazioni e consigli utili. Le sanzioni

Una volta trattato quali sono gli aspetti da regolarizzare e quali sono gli enti che fanno i controlli non ci resta che scoprire quali sono le sanzioni che rischia di prendere il locale/organizzatore in caso venga accertata la presenza di uno o più artisti non in regola.

Specifichiamo subito che le sanzioni sono le medesime fatte per qualunque altra tipologia di lavoratore non regolare sia questo un barista, un impiegato o un operaio.

Le sanzioni sono disciplinate da Decreto Legislativo n. 151/2015 come segue
“… l’impiego di lavoratori subordinati senza preventiva comunicazione instaurazione del rapporto di lavoro da parte del datore di lavoro” prevede le seguenti sanzioni:

– Maximulta da 1.500,00 a 9.000,00 euro per ciascun lavoratore irregolare;
(tali importi sono aumentati del 20% nel caso gli artisti siano stranieri non in possesso di valido permesso di soggiorno o minori in età non lavorativa)

Inoltre, per l’omessa registrazione dei dati del lavoratore/artista da parte del datore di lavoro nel “Libro Unico del Lavoro”:
– da 150,00 a 1.500,00 euro fino a 5 lavoratori (componenti);
– da 500,00 a 3.000,00 euro se la violazione si riferisce a un numero di lavoratori/artisti compreso tra 6 e 10;
– sopra i 10 lavoratori/artisti tale sanzione va dai 1.000,00 ai 6.000,00 euro.

Anche queste sanzioni sono riferite a ogni singolo lavoratore quindi in caso di band di 4 elementi saranno quattro volte tanto.

Le sanzioni sono nella quasi totalità dei casi a carico del gestore del locale/organizzatore del lavoro. Ci sono tuttavia alcuni casi in cui a rischiare è direttamente l’artista ma li tratteremo nel prossimo articolo.

A cura di Giuliano Biasin, www.esibirsi.it.

Music Biz Cafe, parla Massimo Bonelli (iCompany, Concerto del Primo Maggio)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.