NEWS   |   Pop/Rock / 20/06/2018

Robert Plant e quel no a ‘Game of Thrones’: ‘Mi hanno offerto una parte, ma non ho tempo di farmi crescere la barba’

Robert Plant e quel no a ‘Game of Thrones’: ‘Mi hanno offerto una parte, ma non ho tempo di farmi crescere la barba’

Nel corso di un’intervista al The Strombo Show condotta da George Stroumboulopoulos, la già voce dei Led Zeppelin, Robert Plant, ha raccontato di quando la squadra della celebre serie statunitense “Game of Thrones” gli offrì una parte nella saga, ma lui rifiutò. Pare che la produzione ancora non avesse pensato a un personaggio specifico per lui: “Penso che avrei dovuto salire a cavallo e mettermi in posa”, spiega, scherzando, Plant. E aggiunge: “Non ho il tempo di farmi crescere la barba, davvero, quindi no”. 

Il motivo per suo rifiuto, però, è un altro: “Non volevo essere stereotipato!”, risponde, raccontando, però, di aver subito il fascino dell’Islanda, terra dove sono state girate alcune stagioni di “Game of Thrones” e dove i Led Zeppelin si sono recati in occasione di uno scambio culturale. L’iconico cantante di “Stairway To Heaven” lo ricorda così:

Tornando indietro a "Immigrant Song", i Led Zeppelin hanno partecipato a uno scambio culturale in Islanda con il governo islandese, non sapevano bene a cosa erano stati invitati sulla loro piccola isola e così, sull’aereo di ritorno, ho iniziato a pensarci…perché amo la storia dell’Europa occidentale, sai, da forse l’Età del bronzo fino alle antiche religioni di quando eravamo davvero in contatto con la nostra Terra e dunque era ovvio che il pensiero andasse ai Vichinghi, così come all’intera idea di suonare in Islanda e vivere quel fantastico paesaggio e quelle persone.

Se Plant avesse accettato di comparire nella serie record di telespettatori il suo cameo si sarebbe aggiunto a quello di altri nomi del mondo della musica e non solo. Sono, infatti, apparsi nella saga il batterista dei Coldpaly Will Champion, la band dei Sigur Ros, gli islandesi Of Monsters and Men, il cantautore britannico Ed Sheeran e il giocatore di baseball statunitense Noah Syndergaard.

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi