NEWS   |   Industria / 19/06/2018

R101, show a Teo Teocoli per arrivare a 3 milioni di ascoltatori

R101, show a Teo Teocoli per arrivare a 3 milioni di ascoltatori

Teo Teocoli sarà il protagonista di uno show radiofonico che andrà in onda su R101 dal 1° ottobre. Il programma, ancora senza nome, sarà condotto con Silvia Notargiacomo e Nino Formicola, vincitore dell’ultima Isola dei Famosi e parte del duo comico Zuzzurro & Gaspare. Scritto da Marco Posani, già al fianco del comico milanese in “Emilio” e “Quelli che il calcio”, lo show andrà in onda dal lunedì al venerdì, dalle 18.30 alle 20. È il cosiddetto drive time serale, quando gli italiani tornano a casa dal lavoro ai auto e in 11 milioni ascoltano la radio.

Paolo Salvaderi, AD di RadioMediaset, società che possiede quote maggioritarie di R101, Radio 105, Virgin Radio e Radio Subasio, ha illustrato la visione strategica sottesa al ritorno in radio di Teocoli. “R101 ha l’obiettivo di raggiungere 3 milioni di ascoltatori entro i prossimi due anni. Stando all’ultima ricerca TER del 2017, siamo arrivati a 2 milioni. Per arrivare ai 3 non si può che passare dall’aumento della caratura e della personalità dell’emittente. Per arrivarci velocemente servono ‘attention getter’ come Teo Teocoli”. R101 ha altre due novità in cantiere. “Stiamo modificando il format del morning show per renderlo più efficace, senza cambiare i personaggi. E a settembre presenteremo un programma di Alvin e Katia Follesa che andrà a rinforzare la mattinata”.

Oltre a non avere un nome, il programma di Teocoli non ha ancora una fisionomia. Secondo il comico, “lo show risponderà alle notizie di cronaca, sport, spettacolo. E poi qualcosa ci inventeremo. La tv attraversa un momento critico, deve trovare identità, non ci sono grandi idee o autori. Forse in radio si può fare quello che è difficile fare in televisione. Negli ultimi anni ho fatto 12 mila spettacoli, dai centri commerciali alle trattorie. Essere lì o in radio è la stessa cosa: l’obiettivo è far felice il pubblico. Vorrei tornare alla radio che ascoltavo quando avevo 16 anni. Vivevo in una casa popolare e sentivo i Beatles da una radio di legno, di notte, a volume basso per non svegliare i miei genitori”.

Nino Formicola è una vecchia conoscenza di Teocoli, che lo ricorda giovane spettatore al Derby di Milano che registra gli spettacoli di nascosto, con un microfono celato sotto la manica della giacca. Formicola racconta così il tono dello show: “Sarà una cosa fuori dalle regole, una trasmissione che non c’è. L’offerta radiofonica a quell’ora è micidiale, noi andremo da un’altra parte, così chi torna in auto al posto di incazzarsi si divertirà. Ecco, vorremmo divertire in modo pulito e politicamente scorretto. Utilizzeremo i personaggi di Teo in chiave nuova. Se uno prende Caccamo e lo fa parlare del Napoli fa ridere. Ma se uno prende Caccamo e gli chiede che cosa pensa di Salvini, allora si crea un effetto esplosivo”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi