Spotify, le major pronte a bloccare il lancio in India?

Spotify, le major pronte a bloccare il lancio in India?

Le major non hanno preso bene la notizia che Spotify sta iniziando a trattare direttamente con manager di artisti indipendenti perella concessione della licenza della propria musica per il servizio di streaming.

Secondo quanto riporta Music Business Worldwide, i vertici di Universal, Warner e Sony starebbero prendendo in considerazione quella che il sito chiama una "opzione nucleare": bloccare nuove licenze territoriali, impedendo alla piattaforma di streaming il lancio in nuovo mercati.

Spotify dovrebbe infatti debuttare in India questa estate, mentre in futuro starebbe pianificando il lancio in Corea del Sud, poi in Russia, e poi per aumentare la sua presenza in Medio Oriente e in Africa. Prima, però, Spotify deve ottenere dalle case discografiche le lincenze per i singoli territori.

Un dirigente, rimasto anonimo, ha dichiarato a MBW:

"Spetta a Spotify convincerci perché dovremmo aiutarli a competere. E proprio ora, per ovvi motivi, non ci sentiamo molto convinti. Stiamo seriamente considerando di non autorizzare il lancio in India.

 

Music Biz Cafe, parla Roberto Razzini (Warner Chappell Music Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.