Rockol, è record di traffico: 6 milioni di 'uniques' mensili

Rockol, è record di traffico: 6 milioni di 'uniques' mensili

Rockol si avvia verso l'inizio dell'estate 2018 forte di un primato di pubblico importante, quello dei 6 milioni di uniques mensili (per oltre 19 milioni di pagine viste).

Il processo di crescita della nostra testata, avviato nel 2014 con il varo di una piattaforma proprietaria e sostenuto negli anni con successive integrazioni sia tecnologiche che editoriali, fa segnare oggi un record da celebrare. Commenta Giampiero Di Carlo, fondatore e CEO di Rockol:

"Il pubblico della musica mostra di gradire la nostra offerta di servizi informativi, editoriali e di intrattenimento. Merito di un piccolo grande staff che lavora compatto interpretando contenuti e tecnologia in modo olistico e di una sempre più raffinata conoscenza del terreno comune che non solo lega tecnologia e editoria, ma rende la prima indispensabile alla seconda. Se quattro anni fa SEO e 'mobile first' erano parole d’ordine, col tempo queste caratteristiche sono diventate commodities: ebbene, Rockol ha sempre innovato nello stile narrativo e nell’esperienza-utente, moltiplicando presenze e pagine viste con la forza dei contenuti. In una fase storica in cui si potrebbe pensare che le testate musicali vengano cannibalizzate dalle piattaforme di streaming che integrano ormai anche molti contenuti editoriali, noi cresciamo molto. E’ una bella soddisfazione. Da noi non sono i social a fare la differenza, ma la qualità del servizio e del prodotto".

Rockol si appresta a lanciare, come ogni anno, la Summer Festival Zone, speciale trimestrale dedicato ai festival italiani, una guida per aiutare il pubblico a non perdere gli eventi clou dell'estate musicale italiana. In autunno, inoltre, ripartiranno i preparativi organizzativi e promozionali per il lancio degli annuali Rockol Awards.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.