Gran Bretagna, valgono anche i download per assegnare i dischi d'oro

Gran Bretagna, valgono anche i download per assegnare i dischi d'oro
Dopo che il Billboard americano ha deciso di includere i download nella compilazione delle sue classifiche settimanali (vedi News) anche l’industria inglese, per mano dell’associazione di categoria BPI, dà riconoscimento ufficiale all’importanza crescente della musica digitale. Il consiglio direttivo dell’ente (equivalente britannico della FIMI) ha infatti deciso che d’ora in avanti i dischi d’argento (60 mila pezzi), d’oro (100 mila) e di platino (300 mila) verranno riconosciuti sulla base delle vendite certificate in tutti i canali, negozi di dischi e “store” digitali che consentono di scaricare musica a pagamento.
La novità dovrebbe servire in futuro a dare una scossa al mercato: abbastanza vivace nel settore degli album, dove esordienti come Keane e Scissor Sisters si sono guadagnati cinque dischi di platino a testa grazie ai rispettivi debutti; molto più asfittico sul fronte dei singoli, dove solo 14 titoli hanno venduto abbastanza da ottenere un “award” nel corso del 2004 (la lista è capeggiata da “Do they know it’s Christmas? di Band Aid 20, doppio platino).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.