Joy Division e New Order ispirano le nuove Dr. Martens - GUARDA

Joy Division e New Order ispirano le nuove Dr. Martens - GUARDA

La Dr. Martens ha presentato tre nuovi modelli che si rifanno agli artwork degli album di Joy Division e New Order. Le tre elaborazioni sono riportate sul più classico dei modelli della scarpa inglese.

Sulle scarpe è rappresentato solo uno dei due album pubblicati dai Joy Division. Gli altri due modelli riguardano la grafica dell'album del 1989 dei New Order “Technique” e di quello del 1983 "Power, Corruption & Lies".

Il sito web della Dr. Martens descrive gli stivali ispirati dai Joy Division come "esplosivi, grezzi e intensi, molto simili al suono della band". Mentre i ‘Technique’ dicono che "rappresentano l'edonismo del tempo". I tre modelli sono stati disegnati da Peter Saville e hanno un costo di 155/160 dollari.

Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.