Kanye West - la recensione di "ye"

Kanye West - la recensione di "ye"

E' uscito lo scorso venerdì l'atteso ottavo disco di Kanye West, particolarmente atteso dopo il travagliato anno tra ricoveri psichiatrici, endorsement a Trump e revisionismi storici.

Disco che è stato inciso in un ranch del Wyoming, dove è stato presentato alla stampa pochi giorni fa e che vede oltre ai suoi collaboratori classici (Charlie Wilson, Mike Dean) anche una serie di rapper  come Kid Cudi e Ty Dolla $ign.

Ne esce un disco stranamente  breve, controverso e assai complesso. Molto introspettivo e un po' malato. 

“Ye” è la narrazione di un “shaky-ass year” per Kanye West che ha compreso anche il ricovero psichiatrico, in parte grido di aiuto in parte riconciliazione con la famiglia e con il suo peggior nemico, ovvero sé stesso.  

Leggi la recensione completa di "YE" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.