I Flaming Lips e l’idea di dischi in vinile contenenti l'urina di Miley Cyrus

I Flaming Lips e l’idea di dischi in vinile contenenti l'urina di Miley Cyrus

In una nuova intervista rilasciata ad NME, il frontman dei Flaming Lips, Wayne Coyne ha parlato, tra le altre cose, dell'urina di Miley Cyrus. Nella lunga intervista, che potete leggere per intero qui, il gruppo formato ad Oklahoma City nel 1983 e ruotante attorno alla carismatica figura del leader Wayne Coyne, ha parlato di David Bowie, Post Malone, dei suoi piani per il futuro e, naturalmente, della passione che hanno i Lips di usare liquidi insoliti quando pubblicano i loro dischi su vinile.

In passato, come ha fatto notare NME, la band ha incluso della birra (prodotta dagli stessi Flaming Lips), e del sangue nelle copie in vinile dei loro album. Luke Morgan Britton di NME ha chiesto se ci fossero piani per qualche nuova bizzarra aggiunta ai loro prossimi vinili.

"....Non puoi davvero inventarti molto dopo aver inserito del sangue umano, ma forse quando la birra è la tua birra... la birra è stata creata appositamente per i Flaming Lips e ha la nostra influenza sul suo sapore e colore. Non è così folle come avere un po' del sangue di Erykah Badu e quello di Chris Martin nei tuoi dischi. Probabilmente non è così folle, ma comunque molto bello. L'ultimo disco a cui abbiamo collaborato come produttori è stato “Miley Cyrus e Her Dead Petz” di Miley Cyrus. Potremmo prendere una buona quantità di pipì di Miley, mischiarla con un po' di glitter e poi metterla dentro. Penso che sarebbe all'altezza. Non è vero?

Sì, lo facciamo

I Flaming Lips, che quest'anno festeggiano 35 anni di carriera, hanno pubblicato oggi loro prima raccolta ufficiale, "Greatest hits vol. 1": il disco, che ripercorrerà la carriera di Wayne Coyne e compagni dagli esordi fino ad oggi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.