Del perché Damon Albarn rifiutò di collaborare con Prince

Del perché Damon Albarn rifiutò di collaborare con Prince

A Damon Albarn era stato offerto di raggiungere Prince in studio di registrazione e di provare a lavorare insieme su nuova musica. Ma il frontman dei Blur rifiutò. Perché? Lo ha raccontato lui stesso in una recente intervista.

Damon Albarn, attualmente impegnato con la promozione del nuovo album in studio dei suoi Gorillaz, "The now now", ha raccontato l'aneddoto ai microfoni di Radio X. E ha fatto sapere di essere stato invitato ad andare a Paisley Park, nello studio di registrazione domestico di Prince, ovviamente prima della scomparsa della voce di "Purple rain", ma di aver rifiutato la proposta dopo aver saputo che Prince non permetteva ai suoi collaboratori di fumare in studio.

Ha commentato Damon Albarn:

"Se non puoi essere te stesso... Vedi, se io invito qualcuno nel mio studio, quel qualcuno è mio ospite, e io non posso porre condizioni del genere".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.