L'ex marito di Frances Bean Cobain dice che Courtney Love voleva ucciderlo

L'ex marito di Frances Bean Cobain dice che Courtney Love voleva ucciderlo

TMZ, sito solitamente bene informato su quanto accadde ai vip, riporta che l'ex marito di Frances Bean Cobain, Isaiah Silva, sta facendo causa a Courtney Love. La testata giornalistica scrive che Silva sostiene che la Love "ha cospirato con altre persone per irrompere nella sua casa, picchiarlo, rapirlo e cercare di ucciderlo per potersi riprendere la leggendaria chitarra di Kurt Cobain". La leggendaria chitarra in oggetto è quella acustica che Cobain usò all’MTV Unplugged dei Nirvana e che il 15 maggio una sentenza del tribunale, nell'ambito della causa di divorzio tra Silva e Frances Bean, ha riconosciuto tra le proprietà di Silva.

TMZ riporta ancora che la causa intentata da Silva sostiene che nelle prime ore del 3 giugno 2016, Sam Lutfi (ex manager di Britney Spears) e altri due uomini sono entrati nella sua casa di West Hollywood per svaligiarlo, derubarlo, aggredirlo, rapirlo e tentare di ucciderlo. Dice che gli uomini sono entrati in casa travestiti da poliziotti. Silva dice inoltre che Lutfi gli ha afferrato i genitali, l'ha coperto di insulti omofobici e ha minacciato di violentarlo. Sia lui che sua madre sono rimasti feriti nell'incidente. Silva sostiene anche che Lutfi riforniva di droga la Love e Cobain.

Silva ha sempre affermato che Frances Bean gli aveva donato la chitarra come regalo di nozze, lei però ha negato definendo la chitarra un "inestimabile cimelio di famiglia". I due hanno divorziato nel novembre 2017, la coppia si era sposata nel giugno 2014 e ha chiesto il divorzio ventuno mesi dopo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.