Linda Rondstadt parla della sua vita con il morbo di Parkinson

La ora 71enne Linda Rondstadt nel 2013 annunciò di avere il morbo di Parkinson e, a causa di questo, che non avrebbe più cantato. Il suo ultimo concerto risale al 2009. A partire dallo scorso anno la musicista di Tucson ha iniziato a tenere delle conferenze dove parla della sua carriera e di come la sua vita sia radicalmente mutata negli ultimi 10 anni.

Parlando con il San Francisco Chronicle dice: “Devo avere una vita, ma devo essere molto selettiva sulle cose che faccio.” Mentre sulla perdita delle sue capacità canore dichiara: “Sapevo che era un qualcosa di sistematico. Sapevo che non era a causa dell’età. I dottori guardarono la mia laringe e dissero che era in perfette condizioni. Che era la laringe di una adolescente.”

Ha poi aggiunto: “Lavarmi i denti è la cosa più difficile che faccio quotidianamente. Sono come un lavavetri senza la cintura di sicurezza. Certo, faccio fatica a parlare e viaggiare è ridicolo. E’ la natura della bestia.” Si sforza di allenarsi regolarmente: “E’ importante spingere quel segnale al mio cervello. Ci vuole molta volontà.” E dice di avere preso esempio dall’attore Michael J. Fox (anch’egli malato di Parkinson): "Michael J. Fox mi ha detto, 'faccio dei piani e li tengo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.