Concerti, Lo Stato Sociale: via libera al live in piazza Maggiore a Bologna a luglio

Concerti, Lo Stato Sociale: via libera al live in piazza Maggiore a Bologna a luglio

Il contestato concerto dei Lo Stato Sociale in piazza Maggiore a Bologna del 12 luglio si farà: a farlo sapere, riferisce l'agenzia ANSA, è stato il capo di gabinetto del sindaco del capoluogo emiliano, Valerio Montalto, dopo un incontro al quale ha preso parte anche il soprintendente Andrea Capelli, che in prima battuta si era detto contrario all'evento mettendo in dubbio la popolarità della band capitanata da Lodo Guenzi. "Il concerto si svolgerà regolarmente", ha spiegato Montalto: "Ringraziamo il prefetto e il soprintendente Capelli per la disponibilità a lavorare. E' stata una mattinata di lavoro positiva".

Nelle ultime ore diversi artisti come Gianni Morandi e Nek - attraverso un post pubblicato sul proprio canale ufficiale Twitter, vedi sopra - avevano pubblicamente preso le parti del gruppo bolognese di fronte al diniego - posto in prima istanza, poi ritirato nelle ultime ore - del soprintendente Capelli.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.