Cannes, Nokia guida l'assalto delle società telefoniche al download musicale

Cannes, Nokia guida l'assalto delle società telefoniche al download musicale
Ci fosse ancora qualche dubbio in proposito, il messaggio arriva forte e chiaro da Cannes, sede del 3GSM World Congress: nelle parole di Anssi Vanjoki, capo divisione di Nokia, “la musica è la ‘next big thing’ nel campo delle comunicazioni mobili multimediali”: in altre parole per i produttori di telefoni portatili e per i gestori di reti telefoniche 3G ad alta velocità che contano di incassare denaro sonante dai download di canzoni complete sui cellulari grazie all’Umts o a tecnologie equivalenti di trasmissione dati.
Sulla Costa Azzurra il costruttore finlandese ha presentato un nuovo modello di “smartphone”, il 6681, funzionante con software Windows Media Player in grado di dialogare con i pc che usano il sistema operativo Microsoft e con le piattaforme di musica digitale presenti su Internet (vedi News). Il telefonino è utilizzabile come lettore digitale di files musicali con riproduzione stereo in alta qualità e memoria da 1 gigabyte (un quarto dell'iPod mini ma più della maggior parte dei lettori musicali con flash card in circolazione); proprio come l'iPod incorpora anche un programma che consente di organizzare le canzoni scaricate.
Nokia ha già venduto nel mondo 10 milioni di cellulari equipaggiati di lettore musicale nel 2004, ma anche altri produttori concorrenti come Motorola e Sony Ericsson (vedi News) stanno accelerando i tempi e investendo risorse crescenti nella "mobile music".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.