Chi è Sheku Kanneh-Mason, il diciannovenne violoncellista che ha suonato al matrimonio di Harry e Meghan

Chi è Sheku Kanneh-Mason, il diciannovenne violoncellista che ha suonato al matrimonio di Harry e Meghan

Come il bombardamento mediatico che circonda l’evento vi avrà certamente informati, si sono tenute oggi le nozze reali tra Henry del Galles e l’attrice e modella Meghan Markle. La musica non è mancata a quello che è uno degli eventi dell’anno più chiacchierati e mentre prima dello scambio dei voti l’onere di fornire una colonna sonora agli sposi è stato del Kingdom Choir di Karen Gibson, dopo la pronuncia del “sì” si è esibito per gli sposi il giovanissimo violoncellista Sheku Kanneh-Mason.

Colui che è considerato uno dei musicisti classici più interessanti del momento è il terzo di sette fratelli e tutti quanti imbracciano uno strumento. Nato a Nottingham, il giovane, 19 anni, ha all’attivo un primo album, il suo debutto “Inspiration”, che include le sue esecuzioni di brani classici e non solo (nel disco figurano anche, ad esempio, “No Woman No Cry” di Bob Marley e “Halleluja” di Leonard Cohen). L’esecuzione che, però, ha reso noto il musicista è la sua interpetazione del Concerto per violoncello n. 1 di Shostakovich, che nel 2016 ha portato Sheku Kanneh-Mason ad aggiudicarsi la vittoria alla competizione della BBC “Young Musician” di quell’anno, anch’essa presente nell’album.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link

“Sono eccitato e onorato di esibirmi al matrimonio del Principe Harry e Meghan Markle”, ha commentato il ragazzo a proposito dell’invito. Per poi aggiungere:

Sono stato letteralmente travolto dall’emozione quando la signora Markle mi ha chiamato per chiedere se potevo suonare durante la cerimonia e naturalmente ho subito detto di sì! Che privilegio poter suonare il violoncello in un evento così meraviglioso. Non vedo l’ora! 

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.