NEWS   |   Pop/Rock / 18/05/2018

Krist Novoselic sulla morte di Kurt Cobain e il segreto dei Nirvana

Krist Novoselic sulla morte di Kurt Cobain e il segreto dei Nirvana

In una lunga intervista rilasciata a Kerrang il bassista dei Nirvana Krist Novoselic ha risposto a molte domande e ha toccato vari argomenti. Tra le altre cose, gli è stato chiesto come ha affrontato la morte, nel 1994, di Kurt Cobain.

"Bella domanda. Ci ho impiegato molto tempo. Fu davvero traumatico. Quella cosa mi depresse. Ebbe effetti terribili. Ci furono anche altre cose nella mia vita che mi trattennero. Ma alla fine, il tempo guarisce e si finisce per affrontarlo. Alla fine, si viene a patti con le cose...ma non lo so, davvero. Devi solo cercare di essere positivo."

Mentre su quale fosse il segreto della musica dei Nirvana, Novoselic dice:

"Sono le melodie e i ganci. C'è anche la potenza e la diversità. Stavo ascoltando “Milk It” (una canzone tratta da “In Utero”, terzo e ultimo album della band pubblicato nel 1993) l'altro giorno. E’ una canzone davvero sinistra. In realtà, ‘minacciosa’ è una parola migliore, ma cattura l'immaginazione in modi diversi. Kurt era così intenso e si sentiva nei dischi. Quella canzone è un buon esempio di quell'intensità e del perché per quella non c'è un video, è tutto basato sull'immaginazione."

Scheda artista Tour&Concerti
Testi