Alex Turner, ecco perché nel nuovo album degli Arctic Monkeys è passato dalla chitarra al pianoforte

Alex Turner, ecco perché nel nuovo album degli Arctic Monkeys è passato dalla chitarra al pianoforte

Il nuovo album della brit band capitanata da Alex Turner, “Tranquility Base Hotel + Casino” è uscito oggi, venerdì 11 maggio, e il cantante del gruppo, in una chiacchierata con Annie Mac su Radio 1 della BBC ha raccontato alcuni dettagli di questa ultima fatica discografica della band di “Mardy Bum”, soffermandosi in particolare sul perché ha messo da parte la chitarra, nella fase compositiva, per passare al pianoforte: “La chitarra ha perso la sua capacità di darmi idee. Ogni volta che mi sedevo con una chitarra ero diffidente su dove mi avrebbe portato”, ha spiegato Turner. La voce del gruppo di Sheffield ha poi concluso: “Avevo un’idea piuttosto chiara di quello che avrei potuto essere, che è l’esatto contrario di quello che provo quando mi siedo al piano”. 

Al musicista è stata poi richiesta qualche delucidazione sul tema dello spazio, presente nel disco e così commentato da Turner, che scherza su come nell'album ci sia “un riferimento a un razzo ogni 20 secondi”:

Potrebbe avere qualcosa a che fare con alcune delle cose che stavo leggendo e dei film che stavo guardando in giro allora. Penso che sia iniziato con l’idea della fantascienza o dei mondi che sono stati creati al suo interno o con l’idea del viaggio spaziale, del viaggio nel tempo o qualunque cosa sia, è usata per dare un’idea del mondo in cui viviamo.

Gli Arctic Monkeys hanno ripreso la loro attività dal vivo lo scorso 2 maggio, con il concerto di San Diego, nell’ambito del tour a supporto del loro sesto album in studio, che li porterà anche dalle nostre parti, il 26 e 27 maggio a Roma e il 4 giugno a Milano.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.