Classifiche musicali internazionali: YouTube debutta con le proprie chart in 44 paesi (Italia compresa)

Classifiche musicali internazionali: YouTube debutta con le proprie chart in 44 paesi (Italia compresa)

La popolarissima piattaforma di video sharing farà debuttare oggi, giovedì 10 maggio, il proprio servizio di classifiche musicali in 44 paesi in tutto il mondo, tra i quali l'Italia. Le chart presentate da YouTube - consultabili all'indirizzo YouTube.com/charts - saranno per ora quattro, suddivise a livello tematico: la classificha Trending riguarderà le novità musicali e i brani più popolari, quella Top Songs offrirà una panoramica dei brani più ascoltati calcolando le visualizzazioni combinate di tutte le versioni ufficiali di una canzone (compresi il video musicale ufficiale, il brano ufficiale utilizzato nei contenuti generati dagli utenti e i lyric video), quella Top Artists indicherà gli artisti più popolari sulla piattaforma in base alle visualizzazioni totali della discografia complessiva, nella quale vengono conteggiati i video musicali ufficiali, i brani ufficiali utilizzati nei contenuti generati dagli utenti, i remix, i lyric video, le tracce degli album e le collaborazioni, mentre la Top Music Videos - come facilmente intuibile - offrirà una graduatoria dei video musicali più popolari. Le classifiche Top Songs, Top Artists e Top Music Videos verranno aggiornate con cadenza settimanale ogni domenica alle ore 21:00, ora italiana.

Come riferito nella nota ufficiale diramata oggi dal colosso informatico di San Bruno, presto verranno aggiunte altre classifiche a quelle presentate in prima istanza. E' verosimile che il nuovo servizio possa essere ampliato in vista del lancio a livello internazionale di YouTube Red, la versione a pagamento - senza pubblicità - di YouTube candidata a diventare uno dei player più importanti sullo scenario globale.

Dopo aver raggiunto di 1,8 miliardi di utenti mensili YouTube aveva annunciato, solo lo scorso 4 maggio, di voler promuovere nuovi progetti in ambito musicale: oltre alla novità delle chart basate sui dati raccolti per mezzo della propria piattaforma, la società guidata da Susan Wojcicki - per mezzo del proprio responsabile del comparto musicale Lyor Cohen - ha commissionato una nuova serie di documentari a popstar internazionali come Demi Lovato, rinnovando inoltre il suo accordo per la trasmissione in diretta online esclusiva del festival Coachella fino al 2021.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.