Genesis: vanno all'asta 340 oggetti della band, compresa una copia del primo singolo "The silent sun"

Genesis: vanno all'asta 340 oggetti della band, compresa una copia del primo singolo "The silent sun"

Andrà all’asta la collezione di cimeli dei Genesis di Peter Vickers. Il collezionista è morto qualche anno fa e la famiglia ha deciso che fosse giunto il tempo che questi oggetti raccolti con grande cura nell'arco di oltre trenta anni passassero nelle mani di qualche fan che potesse apprezzarli al meglio.

Tra i 340 oggetti della band inglese che verranno battuti all’asta il 15 e il 16 maggio a Newbury (Gran Bretagna) c’è una copia ufficiale dell’edizione americana di “The silent sun”, il primo singolo pubblicato su Parrot. Questo singolo ha un valore stimato di 2-3000 sterline.

Tra gli altri oggetti che verranno proposti c’è una copia in mono di “From Genesis To Revelation”, che si prevede possa essere battuta a 800 sterline. Due singoli da 7 pollici - una copia originale giapponese di “I know What I Like” e una stampa originale neozelandese di “Where The Sour Turns To Sweet” - che hanno un valore stimato di 1000-1500 sterline ciascuno. Vi sono inoltre il programma del Foxtrot tour del 1972, un programma originale per il Festival di Roma del 1973 e un grande poster della Charisma Records del 1974.

L’esperto della casa d’aste David Martin, dice: "Questa è la migliore collezione ‘one artist’ che abbia mai visto in termini di rarità, ampiezza e qualità. Io stesso sono un fan dei Genesis, in particolare del periodo con Peter Gabriel, e mi considero abbastanza informato sulla band ma ci sono molti oggetti nella collezione che mi hanno sorpreso”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.