NEWS   |   Industria / 25/04/2018

Francia, classifiche: lo streaming conteggiato solo sugli abbonamenti a pagamento

Francia, classifiche: lo streaming conteggiato solo sugli abbonamenti a pagamento

A partire dal prossimo venerdì, 27 aprile, per le classifiche di vendita di album e singoli in Francia i passaggi streaming verranno conteggiate solo sugli account premium, cioè a pagamento, come già stabilito da FIMI per le chart italiane a partire dalla fine dello scorso anno: a darne notizia è una nota della SNEP, Syndicat National de l’Edition Phonographique, corrispettivo cisalpino della Federazione Industria Musicale Italiana.

In Francia gli abbonamento premium ai principali servizi di streaming musicali rappresentano l'83% dei guadagni ascrivibili al comparto e il 35% degli incassi fatti registrare dall'industria discografica locale nel corso del 2017: la scelta, si legge nel comunicato, è stata fatta "per privilegiare il valore [della musica] in tutti i suoi formati, come già fatto da diversi paesi europei, Germania e Italia in testa".

Contestualmente al provvendimento, sono stati cambiati anche i parametri di certificazioni dei dischi d'oro (15 milioni di passaggio streaming invece dei precendenti 10), di platino (30 milioni invece di 20) e di diamante (50 milioni invece di 35).