'La voce del padrone' di Battiato reinciso solo con archi, pianoforte e la voce di Fabio Cinti - ASCOLTA

'La voce del padrone' di Battiato reinciso solo con archi, pianoforte e la voce di Fabio Cinti - ASCOLTA

Il nuovo album di Fabio Cinti, cantautore laziale che nel corso della sua carriera fino ad oggi ha collezionato collaborazioni con artisti come Morgan, Pasquale Panella e Paolo Benvegnù, si intitola "La voce del padrone: un adattamento gentile" ed è un omaggio a Franco Battiato e ad uno degli album più importanti della sua discografia, "La voce del padrone". Uscirà questo venerdì, 27 aprile, e le sue lavorazioni hanno visto Cinti riarrangiare e reincidere le canzoni contenute nell'album di Battiato, pubblicato nel 1981.

A proposito del progetto, del quale più sotto potete ascoltare una breve anteprima, Cinti racconta:

"Non ho mai avuto nessun interesse nell’eseguire una versione o produrre una cover, di questo album - né di nessun altro album di Battiato -, perché affronto quelle composizioni come si trattasse di musica classica: si possono e si devono eseguire le parti, anche con altri strumenti, senza modificarne la scrittura. Questa è la scelta che ho fatto e da qui le regole che mi sono imposto".

Anche la copertina, realizzata da Lorenzo Palmieri, è un omaggio a quella originale di "La voce del padrone". Spiega l'artista:

"L’impianto grafico di Francesco Messina, la bellissima foto di Roberto Masotti sono per me inscindibili dal contenuto del disco che ha cambiato il corso della musica italiana. Ho fatto un timido tentativo di ripensarla da capo, ma ogni via risultava al mio sguardo inadeguata, fuori posto, quasi blasfema, sbagliata. Da questi pensieri è scaturita l’idea della citazione linguistica, di un omaggio all’eccellenza giocato ironicamente sulla scomposizione, sulla presenza e sull’assenza, sullo spostamento, cercando di rispettare e rinnovare la volontà di sorpresa, il piccolo shock che toccò il cuore degli italiani. Come recita il sottotitolo del disco, 'un adattamento gentile'".

La produzione artistica e gli adattamenti sono stati curati da Fabio Cinti con la collaborazione della violinista Vanessa Cremaschi e della violoncellista Giovanna Famulari. A completare il quartetto d'archi ci sono il violino di Elena Cirillo (collaboratrice da ormai qualche anno a questa parte di Francesco De Gregori) e la viola di Gaia Orsoni. Il pianoforte è invece suonato da Andrea Vizzini.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/mdD0krR2p-CvKeZG6RtpJDuWPww=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/cover-fabio-cinti-la-voce-del-padrone-un-adattamento-gentile.jpg


Non è la prima volta che la strada di Fabio Cinti incrocia quella di Franco Battiato. Nel 2013 il cantautore laziale aprì alcune date dell'"Apriti sesamo tour" e per il suo album "Madame Ugo" incise anche una canzone firmata dallo stesso cantautore siciliano, "Devo".

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.