Vasco Rossi: ‘La beneficenza si fa aprendo il portafoglio e stando zitti’

Vasco Rossi: ‘La beneficenza si fa aprendo il portafoglio e stando zitti’

Il rocker di Zocca si racconta sul nuovo numero di Vanity Fair, in edicola domani mercoledì 25 aprile, dove compare in copertina. “Non sono tipo da duetti e terzetti. Ho sempre avuto la sensazione che quelli che si mettono insieme è perché non sanno bene che cosa fare". Aggiunge Vasco: "A volte, ti dicono: 'Ma è per beneficenza'. Ma, secondo me, la beneficenza è una di quelle cose che fai aprendo il portafoglio e magari stai anche zitto… Per questo al povero Pavarotti ho sempre detto di no".

Vasco Rossi regala anche qualche anticipazione sul suo "VascoNonStop Live 2018" che partirà da Torino il primo giugno e proseguirà per doppie date a Padova, Roma, Bari e Messina: “Abbiamo riarrangiato alcuni pezzi vecchi, degli anni Ottanta. Apriamo con "Cosa succede in città". È una canzone che ho scritto nel 1985, ma che è ancora molto attuale. Pensiamo alla situazione che stiamo vivendo proprio adesso: la confusione, per esempio, ce n'è davvero un bel po' in giro e anche di cose che non vanno".

Qualche giorno fa il cantautore ha offerto ai suoi fan, attraverso un post pubblicato sui suoi canali social ufficiali, alcune anticipazioni sulla scaletta dei concerti.

Dall'archivio di Rockol - Le prove del tour negli stadi a Rockisland: la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.