Chi è Avicii: il produttore svedese che ha scalato le classifiche di tutto il mondo

Chi è Avicii: il produttore svedese che ha scalato le classifiche di tutto il mondo

Tim Bergling, vero nome di Avicii, è stato un dj e produttore svedese nato a Stoccolma l'8 settembre del 1989. Oggi, venerdì 20 aprile 2018, è stato reso noto dalla responsabile del suo ufficio stampa, Diana Baron, che il DJ svedese è morto all'età di 28 anni.

Il giovane producer cominciò a fare musica solamente a 18 anni, scrivendo e mixando delle tracce dalla sua camera. Nel 2010 fu invitato da Tiësto ad esibirsi ad Ibiza e successivamente produsse tracce per artisti come Little Boots, Robyn e Dizzee Rascal. Il primo vero successo di Tim Bergling fu "Seek bromance", che divenne un grosso successo in Europa e in Inghilterra grazie anche alla voce di Amanda Wilson.

Nel 2011, Bergling  fu protagonista assoluto della scena EDM internazionale grazie alla sua hit "Levels": il ritornello cantato del brano prende le note da una vecchia canzone di Etta James intitolata Something's Got a Hold on Me, scritta da Leroy Kirkland, Pearl Woods e dalla stessa James.

Nel 2013, Avicii pubblicò il suo album di debutto in studio, “True”, che comprendeva il grande successo internazionale "Wake Me Up!" ft. Aloe Blacc. Combinando EDM, musica folk e country, la canzone divenne una hit di successo in molti paesi e raggiunse la posizione n. 4 della Billboard Hot 100.

Il suo secondo album, “Stories”, è uscito nel 2015 e vantava collaborazioni con Chris Martin, Wyclef Jean, Robbie Williams, Matisyahu, Brandon Flowers, Gavin DeGraw e altri ancora.

Nel 2016, Avicii comunicò il suo ritiro dalle scene live a causa di problemi di salute. Ha sofferto di diversi disturbi, tra cui pancreatite acuta, in parte causata all’abuso di alcol. Non molto tempo dopo l'annuncio del ritiro definitivo dalle esibizioni dal vivo, cancellò una serie di date a Las Vegas. I problemi di salute lo avevano costretto ad annullare dalle date dei tour anche negli anni precedenti.

L’ultima pubblicazione di Avicii è stata l'EP “AVĪCI (01)”, uscito nell'agosto 2017 che ha visto la collaborazione di Rita Ora nel brano "Lonely Together". “AVĪCI (01)” era stato candidato a un Billboard Music Award.

In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web nel 2017, Avicii ha scritto:

L'anno scorso, ho smesso di esibirmi dal vivo, e molti di voi hanno pensato che fosse la fine di tutto. Ma la fine dei live non ha mai significato la fine di Avicii o della mia musica

Si legge ancora nella dichiarazione: "Invece, sono tornato nel posto che da un senso a tutto: lo studio di registrazione. Il prossimo passo sarà quello di fare musica nuova con amore per voi ragazzi. È l'inizio di qualcosa di nuovo. Spero che vi piaccia tanto quanto piace a me."

Alcuni dei suoi successi più grandi includono "I Could Be the One" with Nicky Romero, "Wake Me Up", "You Make Me", "X You", "Hey Brother", "Addicted to You", "The Days", "The Nights", "Levels" e "Waiting for Love".

ASCOLTA QUI LE CANZONI DI AVICII ENTRATE NELLA TOP 20 DELLE CHARTS BRITANNICHE

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.