Vinili: i dati del mercato italiano e la classifica dei più venduti nel 2017

Vinili: i dati del mercato italiano e la classifica dei più venduti nel 2017

Il mercato del vinile, come noto, gode ormai da qualche anno di una nuova rinascita: lo testimoniano anche i ricavi globali del 2017, che hanno segnato una crescita del +22,3% del formato. L'Italia, stando ai dati forniti da Ipsos, riflette tale tendenza: nel 2017, nel nostro paese, i vinili hanno fatto registrare una crescita dei ricavi del +46,7%, corrispondente al 10% del mercato nazionale: 13,4 milioni è la quota di valore del mercato del vinile rispetto al mercato nazionale.

Dai dati Ipsos si evince inoltre che il 23% dei consumatori di musica ha acquistato vinili nel corso del 2017 e già nel primo quarto del 2018 il trend di crescita segna +31,8% secondo GfK.

Ma quali sono i titoli più acquistati in Italia, in formato vinile? Ecco, di seguito, la classifica con i venti titoli più venduti nel 2017:

1. "The dark side of the moon" - Pink Floyd
2. "Is this the life we really want?" - Roger Waters
3. "Wish you were here" - Pink Floyd
4. "The wall" - Pink Floyd
5. "Le migliori" - Minacelentano
6. "Back to black" - Amy Winehouse
7. "MTV Unplugged in New York" - Nirvana
8. "Led Zeppelin IV" - Led Zeppelin
9. "Masters" - Lucio Battisti
10. "Prisoner 709" - Caparezza
11. "Appetite for destruction" - Guns'N'Roses
12. "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" - The Beatles
13. "Divide", Ed Sheeran
14. "Fenomeno" - Fabri Fibra
15. "Nevermind" - Nirvana
16. "Blackstar" - David Bowie
17. "Kind of blue" - Miles Davis
18. "Back in black" - AC/DC
19. "Greatest Hits III" - Queen
20. "Led Zeppelin" - Led Zeppelin

Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.