Del perché Morrissey non ascolta più gli Smiths: ‘Erano semplicistici, vado fiero dei miei album solisti’

Del perché Morrissey non ascolta più gli Smiths: ‘Erano semplicistici, vado fiero dei miei album solisti’

Nel corso di un’intervista diffusa dall’ex Smith sul suo nuovo sito web Morrissey Central, il cantante britannico ha spiegato perché oggi non ascolterebbe più nulla firmato Smiths. “No” - ha risposto Morrissey a tal proposito - “È stato bellissimo, ma è passato”. L’artista ha poi ribadito che ciò di cui ora va più fiero non è tanto ciò che ha creato con la band, quanto i suoi successivi lavori da solista:

Il mio orgoglio sono “Low In High School”, “World Peace Is None Of Your Business”, “Years Of Refusal”, “Ringleader Of the Tormentors”, “You Are The Quarry”, “Swords”, “Southpaw Grammar”, “Your Arsenal”, “Vauxhall and I”…quello sono io, mentre il tempo gli Smiths è stato grande ma semplicistico.

Per poi aggiungere:

Non posso immaginare la mia vita senza quegli album solisti, sì, e persino “Maladjusted”! Li amo così tanto.

Sembra che Morrissey, insomma, non solo abbia chiuso con il suo passato da Smith, ma gli eventuali riferimenti, da parte della stampa, alla band di “The Queen Is Dead” lo infastidiscano non poco. Racconta, infatti, il cantante di quando un’intervista del Times ha utilizzato un’immagine degli Smiths, “che non erano nemmeno stati menzionati nella conversazione”, per accompagnare il pezzo. “Non penso che sia un gesto insopportabile continuare a riportarmi al 1983, ma c’è certamente un morbido sentimentalismo. È come riferirsi a David Bowie solo in relazione a 'The Laughing Gnome'”, ha concluso Morrissey.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.