The Voice, ecco chi sono i selezionati alle blind audition

The Voice, ecco chi sono i selezionati alle blind audition

Si è svolta questa sera l’ultima “blind audition” di The Voice of Italy 2018. Il meccanismo della puntata ve lo avevamo già illustrato questa mattina, vediamo ora quello che è successo durante la serata. Ognuna delle squadre dei coach ha raggiunto il numero di 12 concorrenti nelle proprie fila, coloro che proseguiranno nella gara - la prossima tappa saranno i “Knock out” - per diventare “La Voce” del talent. I posti rimanenti erano 3 per J-Ax, 2 per Al Bano, 2 per Francesco Renga e 2 per Cristina Scabbia e ad aggiudicarseli, completando così le squadre, sono stati:

Deborah Xhako, Roberto Tornabene e Ferdinando Biondi Vega, nel team di J-Ax;
Angela Semerano e Michele Mirenna nel team di Al Bano;
Annalisa Perlini e Mirco Pio Coniglio nel team di Francesco Renga;
Asia Cresci e Marco Priotti nel team di Cristina Scabbia.

La prossima puntata di The Voice of Italy andrà in onda il 19 aprile.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.