“Great balls of fire”: 13 versioni (più l’originale) del classico di Jerry Lee Lewis (1 / 15)

“Great balls of fire”: 13 versioni (più l’originale) del classico di Jerry Lee Lewis

L'11 novembre del 1957 Jerry Lee Lewis pubblica il 45 giri di "Great balls of fire", destinato a diventare il brano più celebre della sua carriera e uno dei simboli della storia del rock'n'roll.

La canzone porta la firma di Otis Blackwell e di Jack Hammer, anche se sembra che quest'ultimo abbia solo ideato il titolo del brano: un contributo a dire il vero non da poco, visto che forse proprio quell'espressione tipica del Sud degli Stati Uniti - secondo alcuni un riferimento blasfemo alle "enormi lingue di fuoco" citate nella Pentecoste - è alla base del successo del brano. Blackwell era un autore di colore già famoso per brani come "Fever" e "Don't be cruel".

Nelle prossime pagine, oltre alla versione originale vi invitiamo ad ascoltare una sequenza di cover version di “Great balls of fire”.

Maurilio Giordana (titolare del blog “My way”)

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.