Yoko Ono: rubato un sasso da 17.500 dollari

Yoko Ono: rubato un sasso da 17.500 dollari

La polizia di Toronto sta dando la caccia a una donna di una certa età che è ritenuta responsabile di aver rubato un sasso.


Il sasso fa parte di un’installazione allestita da Yoko Ono al Gardiner Museum della città canadese. Come d’abitudine, le “opere d’arte” di Yoko Ono prevedono una certa interattività con i visitatori delle sue installazioni. In questo caso, l’artista giapponese ha raccolto un certo numero di ciottoli levigati dall’acqua e dal tempo (il titolo della performance è “Yoko Ono: The Riverbed”, è divisa in tre sezioni, e quella in cui è avvenuto il furto è intitolata "Stone Piece") sui quali ha scritto delle brevi frasi.
Come spiega il sito internet del museo,


“i visitatori sono invitati a scegliere un ciottolo e a prenderlo in mano, concentrando il proprio pensiero sulle parole che vi sono state scritte, e poi porre il ciottolo sopra il mucchio di altri ciottoli al centro della stanza”.


La donna ricercata dalla Polizia ha seguito alla lettera la prima parte delle istruzioni, poi se n’è andata “dimenticando” di porre il ciottolo sopra il mucchio degli altri.
Nello specifico, il ciottolo rubato reca la scritta “Love Yourself”, e il suo valore è stimato in 17.500 dollari.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.