Amici, parte il serale e il talent ritorna allo spirito delle prime edizioni: 'Sarà meno varietà'. Tra gli ospiti anche Ghali

Amici, parte il serale e il talent ritorna allo spirito delle prime edizioni: 'Sarà meno varietà'. Tra gli ospiti anche Ghali

Amici 2018 entra nel vivo: comincia questo sabato, 7 aprile, il serale della diciassettesima edizione del talent condotto da Maria De Filippi. Molte le novità, soprattutto per quanto riguarda il meccanismo delle puntate e il regolamento.

Le ultime edizioni di "Amici" avevano visto la partecipazione dei direttori artistici a capo delle due squadre: Emma, Miguel Bosé, Moreno (già vincitore del talent nel 2013), Elisa, Nek, J-Ax e Morgan (solo per alcune puntate della precedente edizione). Per la nuova edizione, invece, si è deciso di fare a meno delle figure dei direttori artistici: "Il tentativo, da parte nostra, è quello di riportare al centro i ragazzi. I direttori artistici hanno avuto un ruolo importantissimo: Emma e Elisa sono state bravissime. Ma mancava la centralità del ragazzo. Le ultime edizioni sono state importanti per il programma: però ogni cosa, se manca di stimoli, dopo un po' diventa ripetitiva", spiega la conduttrice a proposito delle novità.

Ci sarà comunque la tradizionale suddivisione dei concorrenti in due squadre, quella bianca e quella blu. La squadra bianca è composta dai cantanti Emma, Irama e Zic e dai ballerini Daniele, Filippo Luca e Valentina. La squadra blu è invece composta dai cantanti Biondo, Carmen, Einar e Matteo e dai ballerini Bryan, Lauren e Sephora.

Le novità principali riguardano il meccanismo delle puntate del serale. Ogni puntata - nove in totale, con finale in programma per il 2 giugno - sarà suddivisa in tre fasi. A giudicare le esibizioni dei ragazzi ci saranno tre diverse giurie: i professori della commissione interna, il pubblico da casa attraverso il televoto e una commissione esterna composta da professionisti del mondo dello spettacolo.

La commissione interna è composta da Giusy Ferreri, Paola Turci, Rudy Zerbi e Carlo Di Francesco (per quanto riguarda il canto) e da Alessandra Celentano, Veronica Peparini, Garrison Rochelle e Bill Goodson (per quanto riguarda il ballo). La commissione esterna è invece formata da Alessandra Amoroso, Ermal Meta, Heather Parisi, Simona Ventura, Marco Bocci e Giulia Michielini. Nomi "pop", molto seguiti e apprezzati dal pubblico, tanto dai giovanissimi quanto dagli adulti. Ma - sottolinea la Maria De Filippi - al centro di tutto ci saranno i concorrenti: "'Amici' non è come 'The Voice' e 'X Factor'. Quei programmi hanno una partenza diversa: 'X Factor' è connotato da una giuria e così anche 'The Voice'. Lì la giuria fa un casting dei concorrenti. Il casting dei concorrenti di 'Amici', invece, viene fatto sempre durante l'anno. Tutto dietro le quinte. 'Amici' non ha bisogno di una giuria di tre persone che fanno i casting o che si accaparrano le squadre".

Nella prima fase delle varie puntate si esibiranno entrambe le squadre, accompagnate da un ospite musicale: nella prima puntata sarà Laura Pausini (invece Fabri Fibra si esibirà insieme ai ballerini - tra gli ospiti della prima puntata anche Alice Merton, la cantante tedescs recentemente salita alla ribalta grazie al singolo "No roots"), nella seconda Gianni Morandi, nella terza Loredana Berté e Rita Pavone. Le due esibizioni corali saranno valutate dai professori della commissione interna, che potranno decidere chi "fermare" tra i concorrenti delle due squadre: i concorrenti "fermati" non accederanno alle due fasi successive e finiranno direttamente a rischio eliminazione. Nella seconda fase le due squadre si esibiranno l'una contro l'altra: le prove saranno scelte dai professori della commissione interna, ma saranno valutate dal pubblico da casa attraverso il televoto. Il televoto decreterà la squadra vincente: i concorrenti dell'altra squadra andranno tutti a rischio eliminazioni, quelli della squadra vincitrice accederanno invece alla terza fase. I concorrenti che arriveranno alla terza fase gareggeranno singolarmente, senza indossare le tute bianche e blu: proporranno ciascuno un'esibizione e saranno giudicati dalla commissione esterna, che decreterà il vincitore di puntata. I professori interni, invece, potranno decidere chi eliminare tra tutti quelli finiti a rischio eliminazione. In ogni puntata potrebbero esserci un eliminato, più eliminato o zero eliminati.

La conduttrice sottolinea la libertà del format: "Quando compri un format dall'estero, poi se vuoi cambiare o modificare il regolamento devi metterti d'accordo con il detentore del format". "Amici 2018" sarà meno varietà e più talent, assicura: "Sono quattro anni che chiedo una collocazione diversa rispetto a quella del sabato sera, perché i ragazzi il sabato sera escono. Di fronte alla collocazione al sabato questo programma è un po' cambiato. Ora si cambia di nuovo, ma si ritorna un po' allo spirito delle vecchie edizioni". Altra novità, il ritorno alla diretta (delle ultime edizioni solo la finale andava in onda in diretta) e la direzione artistica affidata a Luca Tommassini (mentre nelle ultime edizioni era curata da Giuliano Peparini): "L'impianto scenografico è più semplice, quest'anno. Le scenografie di Giuliano erano più complesse, teatrali e io dovevo consentirgli di lavorare con calma e serenità, per questo le puntate erano registrate", commenta Maria De Filippi.

E la musica? Anche se "Amici" è uno show televisivo, la musica ha sempre ricoperto un ruolo di primo piano all'interno del talent. E la "scuola" di "Amici" si è sempre rapportata in maniera particolare con il mondo esterno, rispecchiando spesso i gusti e le tendenze: ha portato i rapper nella scuola quando in Italia il rap ha conquistato i primissimi posti delle classifiche (2013), ad esempio, e lo scorso anno un concorrente ha cantato in prima serata, al sabato sera, una canzone come "La verità" di un paladino del cantautorato indie, Brunori Sas. "La musica sarà a favore dei ragazzi, cercheremo di assegnare brani che potranno esaltare le loro capacità", spiega il direttore musicale del talent, Stefano Settepani. "Ci sarà un po' di tutto, dagli evergreen a Missy Elliot", aggiunge Luca Tommassini. Maria De Filippi anticipa che nella seconda puntata sarà ospite del programma Ghali, tra i nomi caldi della nuova musica italiana (re dello streaming e ora anche dei passaggi radiofonici con la sua "Cara Italia").

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.