NEWS   |   Italia / 09/04/2019

Fabrizio Moro, la rabbia e l’amore - VIDEO (1 / 10)

Fabrizio Moro, la rabbia e l’amore - VIDEO

È capace di unire la canzone d’amore, che nella sua voce diventa prima rabbia poi dolce disincanto, alla canzone di sguardo sociale, con un continuum lungo tutta la sua discografia tra un’anima e l’altra. In vent’anni di canzoni, quando l’ispirazione lo ha toccato, Fabrizio Moro ha saputo raggiungere vette lungo entrambi i percorsi, tenendoli vicini e battuti, senza abbandonarli o sovrapporli quasi mai. Un binario parallelo su cui ha proseguito la sua carriera di autore, scrivendo tra gli altri per Noemi, gli Stadio, Emma e Fiorella Mannoia. Sei le sue partecipazioni al Festival di Sanremo come artista in gara, e ogni volta il palco dell’Ariston sembra dargli soddisfazioni e applausi sinceri da pubblico e critica. Oggi è il suo compleanno: una buona occasione per riascoltare insieme una manciata di canzoni che portano la firma del cantautore romano e che disegnano chiaro un “marchio di fabbrica”, una penna che ha ancora molto da scrivere. Per sé e per altri.

di Giulia Zichella (a cura di www.lisolachenoncera.it)