Addio a Janka Nabay, pioniere della musica bubu. Aveva 54 anni - VIDEO

Addio a Janka Nabay, pioniere della musica bubu. Aveva 54 anni - VIDEO

È venuto a mancare il musicista, originario della Sierra Leone, Ahmed Janka Nabay, che ha legato la sua attività artistica a un sottogenere dell’elettronica con radici africane, la musica bubu, della quale Nabay è stato pioniere. La sua etichetta, la Luaka Bop Records, ha confermato il decesso: l’artista aveva 54 anni e la causa della sua morte ancora non è stata resa nota.

A partire dalla regione di Tenme, in Sierra Leone, dove Nabay ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo della musica, l’artista africano ha portato la musica bubu negli States, dove si è trasferito intorno al 2002, dopo la fine della guerra civile che dal 1991 dilaniava il suo paese. Dopo aver lavorato nelle cucine, nel 2007 alcuni dei suoi lavori, registrati negli anni precedenti, si sono fatti strada anche in America, e nel 2010 il musicista ha pubblicato il suo “Bubu King EP”, sull’etichetta True Panther: l’EP ha segnato la prima volta che la musica bubu è stata incisa e commercializzata negli Stati Uniti. Al debutto sono seguiti i due album, di Janka Nabay e della sua band, la Bubu Gang, “En Yay Sah”, nel 2012, e “Build Music”, nel 2017, entrambi usciti per la Luaka Bop di David Byrne.

Per salutare Nabay ricordiamo le sua parole, parte di un’intervista che il musicista ha concesso lo scorso anno a Bandcamp:

Spero che le persone si concentreranno sulla mia musica. Vorrei sentire qualcuno a Londra che suoni musica bubu, qualcuno in Germania che suoni musica bubu. Qualcuno in Sudafrica, Nigeria, qualcosa del genere. Questa è la mia speranza…questa è la mia vita, questo è quello che rappresento. È per me e per tutto il Paese.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.