Jesse Hughes (Eagles of Death Metal): le scuse dopo aver definito ‘disgustosi’ gli studenti della marcia contro le armi - VIDEO

Jesse Hughes (Eagles of Death Metal): le scuse dopo aver definito ‘disgustosi’ gli studenti della marcia contro le armi - VIDEO

Ultima puntata della vicenda che vede protagonista Jesse Hughes, il frontman del gruppo musicale rock statunitense Eagles of Death Metal, e gli studenti che lo scorso 24 marzo hanno partecipato, insieme a molte star della musica pop e rock, alla March for Our Lives, la serie di marce che si sono svolte per manifestare contro il proliferare delle armi da fuoco in America.

La scorsa settimana Jesse Hughes aveva preso una posizione molto critica nei confronti degli studenti, definendolo “Disgustosi e vili abusatori della morte altrui”. Qualche giorno dopo il frontman degli Eagles of Death Metal ha rimosso da Instagram tutti i post che aveva pubblicato contro la manifestazione anti-armi.

Ora sono arrivate le scuse da parte di Hughes. L’artista statunitense ha pubblicato un video su Instagram, affermando che i suoi commenti precedenti non esprimevano chiaramente come si sentiva riguardo al "Movimento giovanile della nostra nazione". Ha dichiarato: "Non intendevo mettere in discussione i giovani americani e questa bella iniziativa che hanno fatto".

Qui potete vedere il video:

Hughes ha aggiunto: "Mi dispiace davvero. Non volevo ferire nessuno o causare alcun danno. Ci sono persone che hanno visto sparare ai loro amici davanti ai loro occhi e persone che amano venire uccise, avrei dovuto gestirlo in modo molto più maturo e responsabile. Io non l'ho fatto ed è venuto fuori un casino. Spero che possiate perdonarmi, ma vi prego di credermi se vi dico che non intendevo fare quello che ho fatto”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.