Ted Nugent, le marce contro le armi e i superstiti della strage di Parkland: 'Patetici e bugiardi'

Ted Nugent, le marce contro le armi e i superstiti della strage di Parkland: 'Patetici e bugiardi'

Le marce organizzate a Washington, New York e altre città degli Stati Uniti la scorsa settimana dai superstiti della strage di Parkland, in segno di protesta contro il proliferare delle armi, non hanno lasciato indifferente il paladino del rock conservatore Ted Nugent: "Vergogna agli adulti imbroglioni che manipolano i bambini ignoranti", ha scritto il musicista su Twitter, durante la settimana di March for Our Lives. Ora torna sull'argomento e definisce i sopravvissuti della strage di Parkland "patetici", "bugiardi" e "senza anima".

Ted Nugent ha concesso un'intervista al programma condotto dal conservatore Joe Pags per l'emittente Newsmax e ha speso parole piuttosto dure per March for Our Lives:

"Questi poveri bambini, ho paura a dirlo e mi fa male, ma le prove sono incontestabili, non hanno anima. Il nostro mondo accademico ha insegnato a questi bambini le menzogne e i media hanno fornito a questi bambini bugie".

Il rocker ha poi difeso la NRA, National Rifle Association, l'organizzazione che agisce in favore dei detentori di armi da fuoco negli Stati Uniti, definendola

"un gruppo di famiglie americane che vogliono difendere il diritto, divino e sancito dalla costituzione, di possedere armi. Non abbiamo sangue sulle nostre mani".

Negli ultimi anni Ted Nugent ha lanciato diverse frecciatine a Barack Obama. Lo scorso aprile, invece, ha partecipato ad una cena alla Casa Bianca organizzata dal nuovo presidente, Donald Trump - beccandosi gli insulti di David Crosby.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.