David Bowie e la statua vandalizzata. Un volontario: 'Se il vandalo si farà avanti darò 7.000 dollari in beneficenza'

David Bowie e la statua vandalizzata. Un volontario: 'Se il vandalo si farà avanti darò 7.000 dollari in beneficenza'

Un volontario ha fatto sapere che donerà 7.000 dollari - circa 5.500 euro - in beneficenza se il vandalo che ha imbrattato la statua dedicata a David Bowie a Aylesbury, in Gran Bretagna, si farà avanti e rivelerà la sua identità.

Non si tratta di un volontario qualunque: è Alex Laurent, che gestisce parecchie tribute band della compianta rockstar.

La statua è stata vandalizzata subito dopo la sua inaugurazione, avvenuta la scorsa domenica, 25 marzo. Qualcuno ha scritto con una bomboletta: "Date prima da mangiare ai senzatetto". Una telecamera posizionata proprio di fronte alla statua ha immortalato il vandalo mentre imbrattava il monumento, ma di spalle.

"Forse la statua dovrebbe essere spostata in un posto più sicuro, tipo un museo", ha commentato lo stesso Alex Laurent al Bucks Herald.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.