Morto Luigi De Filippo: nel 2000 l'attore incise anche un album, 'La commedia del re buffone e del buffone re' (tratto da un suo spettacolo)

Morto Luigi De Filippo: nel 2000 l'attore incise anche un album, 'La commedia del re buffone e del buffone re' (tratto da un suo spettacolo)

È morto Luigi De Filippo, l'ultimo erede della grande dinastia di attori. L'attore, commediografo e regista partenopeo, figlio di Peppino De Filippo e nipote di Eduardo, è scomparso oggi, sabato 31 marzo, a Roma. Aveva 87 anni. Nel 2000 incise anche un album, pubblicato dall'etichetta Polosud Records, "La commedia de re buffone e del buffone re": era la registrazione su disco dell'omonimo spettacolo teatrale. L'album fu prodotto da Ninni Pascale e Gino Evangelista e alle sue registrazioni parteciparono anche Massimo Pagano (voci e tamburello), Donatella De Felice e Stefania Ventura (voce).

Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.