NEWS   |   Pop/Rock / 19/03/2018

Roger Daltrey, quella volta che lasciai gli Who perché...

Roger Daltrey, quella volta che lasciai gli Who perché...

Roger Daltrey ha rivelato che aveva molti dubbi sulla bontà del nuovo album “As long as I have you” la cui uscita è programmata per il prossimo 1 giugno. A convincerlo a continuare nell’operazione è stata una chiacchierata avuta con il vecchio compagno di mille battaglie Pete Townshend che suona su sette canzoni del disco.

Intervistato dalla rivista Mojo il cantante degli Who ha detto: “C'è stato un momento in cui ho pensato di non farcela. Poi è sopraggiunta una incredibile pace. Non lo dimenticherò mai. E’ stato Pete a convincermi che era buono".

In un altro punto dell’intervista Daltrey ricorda quando, nel1965, lasciò gli Who per un breve periodo poiché in disaccordo con il comportamento dei suoi compagni di band. In Danimarca, per questo motivo, colpì il batterista degli Who Keith Moon. Dice Daltrey: "Ho accettato di tornare sui miei passi a patto che smettessero di drogarsi sul palco. Non me ne fregava un cazzo di quello che facevano giù dal palco. Ma quando la musica va a puttane…”

Scheda artista Tour&Concerti
Testi