Roger Daltrey, quella volta che lasciai gli Who perché...

Roger Daltrey, quella volta che lasciai gli Who perché...

Roger Daltrey ha rivelato che aveva molti dubbi sulla bontà del nuovo album “As long as I have you” la cui uscita è programmata per il prossimo 1 giugno. A convincerlo a continuare nell’operazione è stata una chiacchierata avuta con il vecchio compagno di mille battaglie Pete Townshend che suona su sette canzoni del disco.

Intervistato dalla rivista Mojo il cantante degli Who ha detto: “C'è stato un momento in cui ho pensato di non farcela. Poi è sopraggiunta una incredibile pace. Non lo dimenticherò mai. E’ stato Pete a convincermi che era buono".

In un altro punto dell’intervista Daltrey ricorda quando, nel1965, lasciò gli Who per un breve periodo poiché in disaccordo con il comportamento dei suoi compagni di band. In Danimarca, per questo motivo, colpì il batterista degli Who Keith Moon. Dice Daltrey: "Ho accettato di tornare sui miei passi a patto che smettessero di drogarsi sul palco. Non me ne fregava un cazzo di quello che facevano giù dal palco. Ma quando la musica va a puttane…”

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.