Torna Robertson (MP3.com): 'Libertà totale per chi compra musica in download'

Chi si rivede: Michael Robertson, inventore di quell’MP3.com che turbò i sonni dei discografici (vedi News) prima che Napster li tramutasse in incubi, è pronto a lanciare un nuovo assalto all’establishment della musica digitale con un servizio maliziosamente battezzato MP3tunes, completo di negozio digitale, player/programma di riproduzione musicale sganciato dai sistemi prevalenti sul mercato e lettore portatile compatibile. Fedele alle sue origini “ribelli” (MP3.com, nella sua configurazione originale, venne osteggiato e bloccato dall’industria perché permetteva di trasferire su Internet la propria collezione di Cd e di accedervi da qualunque computer connesso in rete), Robertson nel suo nuovo negozio venderà esclusivamente MP3 privi di DRM, il codice anticopia di protezione che accompagna i file venduti su tutti i siti “istituzionali”, iTunes in testa. I file acquistati su MP3tunes, di conseguenza, potranno essere riprodotti senza limiti su qualunque lettore o computer, ma anche masterizzati un numero infinito di copie di Cd: nessuna sorpresa che le major discografiche non gli abbiano concesso autorizzazioni di vendita, ma Robertson sostiene comunque di avere già in mano un catalogo di 200 mila canzoni fornite da piccole etichette e artisti indipendenti.
    Chi si rivede: Michael Robertson, inventore di quell’MP3.com che turbò i sonni dei discografici (vedi News) prima che Napster li tramutasse in incubi, è pronto a lanciare un nuovo assalto all’establishment della musica digitale con un servizio maliziosamente battezzato MP3tunes, completo di negozio digitale, player/programma di riproduzione musicale sganciato dai sistemi prevalenti sul mercato e lettore portatile compatibile. Fedele alle sue origini “ribelli” (MP3.com, nella sua configurazione originale, venne osteggiato e bloccato dall’industria perché permetteva di trasferire su Internet la propria collezione di Cd e di accedervi da qualunque computer connesso in rete), Robertson nel suo nuovo negozio venderà esclusivamente MP3 privi di DRM, il codice anticopia di protezione che accompagna i file venduti su tutti i siti “istituzionali”, iTunes in testa. I file acquistati su MP3tunes, di conseguenza, potranno essere riprodotti senza limiti su qualunque lettore o computer, ma anche masterizzati un numero infinito di copie di Cd: nessuna sorpresa che le major discografiche non gli abbiano concesso autorizzazioni di vendita, ma Robertson sostiene comunque di avere già in mano un catalogo di 200 mila canzoni fornite da piccole etichette e artisti indipendenti.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.