Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 17/06/2019

Jello Biafra compie oggi 60 anni: sette cose che forse non sapete del genio anarchico ex leader dei Dead Kennedys (1 / 8)

Jello Biafra compie oggi 60 anni: sette cose che forse non sapete del genio anarchico ex leader dei Dead Kennedys

C'è modo e modo per essere provocatori: ai più, quelli che vedono nella provocazione un espediente comodo per ritagliarsi uno spicchio di notorietà, basta dire o fare qualcosa che faccia incazzare la gente, possibilmente parecchia, poi tutto il resto viene da sé. Di contro, esiste un'esigua minoranza, alla quale il già frontman dei Dead Kennedys si onora di appartenere, che della provocazione non vede le conseguenze: toccare nervi scoperti, a volerlo fare bene, più che una tattica è una missione, per svegliare chi ci è vicino dal torpore, per farlo riflettere, magari anche per farlo incazzare, ma sempre e comunque con uno scopo nobile, che di certo non è il battage mezzo stampa o via social.

Jello Biafra è un artista scomodo nel vero senso della parola: provocare è scomodo perché il più delle volte si ritorce contro il provocatore, e il frontman e agitatore di Boulder, Colorado, che oggi compie 61 anni, il prezzo della sua scelta l'ha pagato a caro prezzo, tra cause legali e fratture insanabili con gli amici e colleghi di un tempo. Il suo sguardo sardonico sul mondo gli ha impedito - purtroppo o per fortuna, a seconda dei punti di vista - di diventare uno dei tanti santini punk da rispolverare alla bisogna, restando comunque una figura di riferimento - seppure di seconda linea, almeno agli occhi del pubblico generalista - per quanti considerino ancora la musica qualcosa davvero in grado di cambiare, se non il mondo, almeno le cose.

Ecco, nelle pagine che seguono, sette curiosità relative a uno dei pochi artisti davvero fuori dagli schemi rimasti in circolazione. Pensateci, la prossima volta che cercheranno di vendervi come ribelle l'ennesima variazione di rockstar plastificata. Buona lettura...