Musica 'indie' sui cellulari, The Orchard firma con 8 operatori internazionali

L’era dei “true tones” (o “real tones”, o “master tones” che dir si voglia: le suonerie che contengono porzioni di musica registrata originale, insomma) sta entrando decisamente nel vivo, complice la diffusione dei cellulari 3G di nuova generazione, e non riguarda più solo le major del disco: nei giorni scorsi, ad esempio, uno dei maggiori aggregatori/distributori di repertorio “indie” per il mercato digitale, The Orchard, ha chiuso un accordo con otto provider internazionali di servizi per telefonia mobile (Dwango Wireless, Zingy, 9 Squared, HIFI Ringtones, IAM Mobile, Securycast, Hudson Soft e Arvato Mobile/gruppo Bertelsmann: quest’ultima vanta tra i suoi clienti Wind e Tim, oltre che Vodafone). Il contratto in oggetto riguarda una fetta dei 300 mila brani di cui la società americana fondata dal produttore Richard Gottehrer ha i diritti di distribuzione digitale, e che prossimamente potranno essere scaricati dagli utenti delle “telecom” interessate come suonerie o “ringback tones” (musiche d’attesa): tra questi figurano canzoni di artisti rock come Beck, Coldplay, Green Day, Keane e Donnas, ma anche sketch di attori comici, esecuzioni di Astor Piazzola, Ravi Shankar e Nusrat Fateh Ali Khan e musiche di “genere” raggruppate per aree tematiche.
Dimensional Associates, società a cui The Orchard fa capo, ha intanto annunciato la costituzione di una divisione specificamente dedita al mercato della “mobile music”, Dimensional Mobile Entertainment (DME), e il lancio di nuove iniziative che riguardano il sito di Mp3 eMusic (gli abbonati potranno accedere a un catalogo di master tones, musica in streaming e download digitali per cellulari sia attraverso il pc che con connessione wireless) e il catalogo editoriale disponibile per suonerie mono/polifoniche (che oggi comprende anche i copyright acquistati dalla DreamWorks). “La rivoluzione musicale digitale”, ha spiegato il neo presidente di DME David Pakmam, “non è incatenata al personal computer. Fuori dagli Stati Uniti il mercato legato alle piattaforme mobili è da cinque a dieci volte più grande di quello dei pc”.
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.