Il 2004 di Universal Music: bene Usa e Uk, così così il resto d'Europa

Il 2004 di Universal Music: bene Usa e Uk, così così il resto d'Europa
La major controllata dalla Vivendi francese ha chiuso il 2004 in linea con l’anno precedente (+ 0,4 %, fatturato di 4,99 miliardi di euro): sul risultato pesano però le fluttuazioni dei cambi e la svalutazione del dollaro, senza i quali l’incremento salirebbe al 5 %.
L’azienda leader di mercato ha vissuto un anno poco brillante fino all’ultimo trimestre, quando i nuovi dischi di Eminem, U2, Gwen Stefani, Snoop Dogg e Andrea Bocelli hanno contribuito a sollevare le vendite del 4 % rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nord America e Gran Bretagna sono i paesi dove Universal Music ha conseguito i risultati migliori, ma anche Australia e Francia hanno migliorato la performance tra settembre e dicembre. Nel resto d’Europa, il 2004 è stato più avaro di soddisfazioni per la casa discografica di casa Vivendi: in Italia, le classifiche FIMI segnalavano tre soli artisti Universal, Biagio Antonacci (n. 7), U2 (n. 10) e Zucchero (n. 11), nella Top 20 annuale degli album più venduti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.