Facebook, è tripletta: firmato un accordo anche con Warner Music Group

Facebook mette a segno un'importante tripletta, per quanto riguarda gli accordi relativi alle licenze musicali: dopo aver già stretto partnership con Universal e Sony/ATV, il popolare social network firma ora un accordo anche con l'altra major, Warner Music Group.

Il nuovo accordo - proprio come quelli firmati con Universal e Sony - consentirà a Facebook di sfruttare il catalogo editoriale di Warner e permetterà alla major e agli artisti che rappresenta di guadagnare dai post sul social network e su Instagram con la musica.

A partire da questo momento, se un utente posterà un video con in sottofondo una canzone appartenente al catalogo di Warner Music Group, il post non sarà rimosso - come invece avveniva fino ad ora - e Facebook pagherà gli autori della canzone in questione: "La nostra partnership con Facebook espanderà l'universo dello streaming e creerà nuove fonti di guadagno per gli artisti", commenta Ole Obermann di Warner, "i video creati dai fan sono uno dei modi più virali in cui la musica viene fruita, ma il loro potenziale commerciale è scarsamente sfruttato. Questa collaborazione porterà a nuove possibilità per i nostri artisti".

Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.